Le licenze CC si sono imposte all’attenzione del mondo delle produzioni culturali e in particolar modo nel mondo della musica. Molti sono gli appuntamenti che promuovono i CC, tanti sono i musicisti che stanno utilizzando queste licenze e grande è l’attenzione dell’industria di contenuti (dal web all’audiovisivo, dall’editoria alla musica) che stanno sperimentando nuovi approcci in questo campo. Anche la Siae (Società Italiane Editori ed Autori) ha attivato un gruppo di studio per la implementazione di questo tipo di licenze e nella scorsa legislatura sono stati promossi gruppi di lavoro presso alcuni Ministeri che hanno affrontato i temi del diritti d’autore.

Il convegno-confronto sulle licenze Creative Commons e sulla SIAE si terrà Sabato 29 Novembre al M.E.I. ( Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza.

Ricordo che la band de “Il Maniscalco Maldestro” è stata selezionata per questa manifestazione e si esibirà sul palco del MEI di Feanza (tenda M) a partire dalle 13.30.