E’ tempo di Palio

Lascia un commento

E’ arrivato Settembre e come ogni anno la seconda domenica di questo mese, qui a Pomarance, è tempo di Palio.
Ora, so che alla parola Palio siete abiuati ad associare ben alre manifestazioni, nonostante tutto non sottovaluterei il Palio di Pomarance.
La differenza tra il nostro e le altre manifestazioni in cui l’oggetto del contendersi è il fatidico “cencio”, sta nel tipo di contenzioso nel quale si vanno ad affrontare le contrade. Non si tratta ne di gare sportive, ne tantomeno di gare con l’ausilio di animali o mezzi meccanici, ma bensì a “colpi” di rappresentazioni teatrali.
Le contrade: MARZOCCO, CENTRO, GELSO e PAESE NOVO, si ritrovano nel teatro a cielo aperto che è l’ex glorioso campo sportivo “Il Piazzone” in quel di Via dei Fossi e ad una ad una danno vita alla rappresentazione del tema da loro scelto.
Il tutto sotto gli occhi di una giuria esterna che a fine giornata decreta quale delle quattro contrade sia meritevole di aggiudicarsi la vittoria.
Fino a qui tutto facile, c’è la sfilata, la rappresentazione e la giuria che decreta il vincitore.
Quello che dovete sapere è tutto il lavoro che sta dietro a una manifestazione di questo genere, si parte dalla sceneggiatura, le prime prove, i costumi, la scelta della musica, le scenoografie e così via. Un lavoro tale che richiede circa un anno di tempo per essere portato a compimento. Il tutto realizzato dai contradaioli che mettono a disposizione il loro tempo e la loro passione per la riuscita della manifestazione. In pratica il giorno dopo la fine del Palio si pensa già a quello dell’anno successivo.

Con questo articolo, nel mio piccolo, ho voluto anche io contribuire a far si che il Palio di Pomarance riceva la visibilità che si merita e spero di avere incuriosito qualcuno da spingerlo a partecipare alla nostra festa, perchè come diceva uno storico speaker della manifestazione: ” L’importante è che vinca Pomarance ”

Per maggiori informazioni: Comune di Pomarance

Annunci

SmilingMob a Luccacomics

1 commento

L’iniziativa è partita dai mitici “Pizzari” che per dare visibilità al progetto hanno coinvolto anche tutti gli altri podcaster. Di cosa si tratta? Organizzare durante Luccacomics 2010 un flashmob denominato in questo caso Smilingmob, ma andiamo con ordine, che cosa è un flashmob? La definizione direttamente da Wikypedia:
gruppo di persone che si riunisce all’improvviso in uno spazio pubblico,mette in pratica un’azione insolita xbreve periodo di tempo xpoi disperdersi,facendo finta di niente prima dell’azione e dopo.Viene utilizzato xesprimere un messaggio;smilingmob cerca di portare la gente a sorridere. Si impara coreografia comodi a casa e si partecipa recandosi sul posto,giorno e ora si apprendono in prossimità dell’evento.

Il video che trovate di seguito con messaggio promozionale di Marco e Beatrice ci mostra vari flashmob organizzati in giro per il mondo:

Se siete interessati continuate a segiurci sulla pagina ufficiale di facebook.

Aggiornamento in tempo reale, questo è il video integrale della coreografia da realizzare durante lo smilingmob:

GUNP!

Lascia un commento

E’ nata GUNP! la prima directory dedicata hai podcast indipendenti italiani. Era da un po’ di tempo che se ne parlava,alla fine si è deciso il Dok e ha messo in rete un progetto che è proprio una figata . La directory raggruppa tutti i podcast indipendenti italiani,offre la possibilità di abbonarsi a un singolo podcast oppure di crearsi un proprio palinsesto e una volta creata la tua lista di preferiti puoi, con un solo feed nel tuo aggregatore, scaricare i podcast sul tuo computer. Il mio invito è di visitare il sito e toccare con mano tutte le possibilità che mette a disposizione per rendersi conto dell’utilità di questo progetto sia per i podcaster che per gli ascoltatori e di ascoltare la puntata 163 di RockcastItalia dove il progetto viene presentato.

Non mi resta che ringraziare il Dok per il lavoro che ha svolto e per avermi incluso tra i podcast di Gunp!,grazie grazie grazie.

Al peggio non c’è mai fine

Lascia un commento

Dopo la famosa legge Urbani sul diritto d’autore e il tentativo di introdurre una tassa su qualsiasi prodotto editoriale della rete,anche senza scopo di lucro(compresi blog e podcast indipendenti),si credeva che l’Italia ormai dal punto di vista legislativo riguardante il web avesse toccato il fondo.”Fortunatamente” oggi possiamo dire che nell’UE c’è qualcuno che sta peggio di noi,ovvero la Francia.Proprio così il neo presidente Sarkozy ha promosso una sorta di “progetto anti P2P” dove il cittadino francese viene letteralmente lasciato in ostaggio delle major,che possono proteggere i propri interessi intervenendo direttamente sul singolo individuo tramite i provider.

Gli aspetti intollerabili sono sotanzialmente tre:

Il primo permetterà alle major di procurarsi da se le “prove” delle violazioni perpetrate on-line ai propri danni,ovvero possono intercettare gli utenti che utilizzano le reti di file sharing alla faccia della privacy e della presunzione di innocenza.

Il secondo è una specie di “Tribunale del web” che ha il compito di costringere i provider ad attuare azione repressive nei confronti degli utenti “cattivi”,senza un reale procedimento giudiziario. Altro

1973

Lascia un commento

Sulla pagina di i Google c’è un simpatico widget per reperire informazioni sulla tua data di nascit,ecco che cosa ho scoperto,io sono bato il 14/08/1973:

Hai 34 anni e 120 giorni
Sei nato di martedì
in una calda giornata d’Estate
Da quando sei nato sono passati: 12538 giorni
Da quando sei nato sono passati: 412 mesi
Da quando sei nato sono passate: 1791 settimane
Compirai di nuovo gli anni fra: 245 giorni
Il tuo segno zodiacale cinese: Bufalo
Il tuo segno zodiacale : Leone
Il tuo pianeta : Sole
Il tuo colore : Giallo oro
La tua pietra: Diamante
Il tuo numero base di nascita : 6

Il significato del tuo numero base:

Armonia e senso estetico. Per avere fortuna nella vita dovete evitare i contrasti sia nei rapporti con le altre persone che in quelli di lavoro. Dovete sfruttare le vostre doti artistiche o la vostra diplomazia nel campo delle pubbliche relazioni o della pubblicità.

Poi ci sono vari link per sapere tutto sull’anno in cui sei nato.

Albero di Natale

1 commento

Stamattina Nicoletta ha addobbato l’albero di Natale.

albero-2007.jpg


Rougecast su “Angolo cottura”

1 commento

Sabato sera io e Nicoletta abbiamo realizzato Patate Riso e Cozze un piatto della cucina pugliese che qualche settimana fa avevo richiesto a Mirtilla del podcast “Angolo Cottura”

una volta realizzata la ricetta ho scattato delle foto che la gentile Mirtilla ha pubblicato con un post sul suo blog.Colgo l’occasione di ringraziarla anche io ufficialmente dal mio blog.

GRAZIE MIRTILLA!!!!!

patate-riso-e-cozze.jpg

Older Entries